I gusci dei molluschi vanno nell'indifferenziata

RACCOLTA DIFFERENZIATA - Dove si conferiscono i gusci dei molluschi? C’è molta confusione su questo argomento. Ci verrebbe naturale pensare che i gusci di cozze, vongole, cannolicchi e lumache vadano nel sacchetto dell’organico, perché in fondo si tratta di resti e scarti alimentari. Ma come spesso accade, la faccenda è un po’ più complicata.

I gusci dei frutti di mare sono infatti costituiti da una sostanza inorganica chiamata carbonato di calcio. È lo stesso materiale che costituisce il guscio delle uova (ma in questo caso è estremamente sottile), il marmo e le barriere coralline. Questa sostanza non è biodegradabile e quindi non va smaltita nel sacchetto dell’umido, perché i gusci rimangono interi, non si sciolgono nel compost. Questo è un problema per gli impianti di compostaggio: con la loro presenza possono bloccare gli ingranaggi e i sistemi di funzionamento.

I gusci dei molluschi vanno pertanto smaltiti nella raccolta dell’indifferenziato.

Vi starete chiedendo se tutto questo valga anche per i gusci delle uova, visto che sono costituiti dallo stesso materiale. La risposta è: NO! I GUSCI DELLE UOVA possono essere smaltiti tranquillamente NELL’ORGANICO. Questi sono, sì, fatti di carbonato di calcio, ma sono anche estremamente sottili e possono essere facilmente triturati all’interno degli stabilimenti di compostaggio.