CSP srl ad un passo dall’equilibrio economico

CSP Srl - Venerdì 27 agosto 2021 - Per la prima volta dall’inizio della crisi, la CSP srl può dire di aver realizzato un sostanziale equilibrio della gestione economica. In questi ultimi due mesi, infatti, si è consolidato il trend di miglioramento delle performances aziendali, in virtù soprattutto del completamento del percorso di attuazione del piano di risanamento e delle ultime strategie di contenimento dei costi e razionalizzazione dei servizi in perfetta sinergia con il Socio unico.
Sul versante dei ricavi, si registra una conferma del trend di contenuta crescita che appare soddisfacente in considerazione degli effetti negativi dell’emergenza sanitaria Covid su alcuni servizi (in particolare su TPL e sosta a pagamento che soffrono ammanchi per circa 700 mila euro annui dall’inizio della pandemia). Il rientro a regime di tutti i servizi, rebus sic stantibus, dovrebbe quindi garantire un significativo incremento dei ricavi soprattutto nel primo semestre 2022.
Particolarmente incisive si sono dimostrate le iniziative di contenimento dei costi dei servizi erogati da terzi, ridotte del 30/35%, e del personale, in calo del 12/15%, grazie ad un piano di razionalizzazione dell’impiego delle risorse umane che sarà completato entro il primo semestre 2022.

(Nella foto, l'avv. Fabrizio Lungarini, presidente di CSP srl)


Per effetto di quanto sopra, la perdita di gestione che fino al 31 marzo 2021 era di 200mila euro al mese è stata drasticamente ridotta a 12mila euro a giugno 2021 ed a 10 mila euro nel luglio 2021. La prima grande sfida del riequilibrio della gestione corrente è ormai a portata di mano. La prossima tappa del lungo percorso di risanamento della CSP è ora il riequilibrio finanziario e patrimoniale della società, attraverso il quale occorrerà dapprima definire l’esposizione debitoria e poi strutturare ed irrobustire il patrimonio complessivo della società.

Sebbene la strada ed il lavoro da fare siano ancora certamente impegnativi, non può comunque tacersi come, forse per la prima volta, si possa guardare al futuro con un pizzico di ottimismo in più.
Gli amministratori attuali non possono che ringraziare gli operai e i dipendenti per il clima di grande collaborazione che si è creato all’interno dell’azienda che ha portato, da un’iniziale diffidenza, all’attuale consapevolezza che si possa ancora fare qualcosa di importante per la comunità di Civitavecchia soltanto remando tutti nella stessa direzione, con umiltà, spirito di sacrificio e dedizione al lavoro.

Civitavecchia Servizi Pubblici srl