Centro estivo "Summer Camp 2021"

ASSISTENZA EDUCATIVO CULTURALE - Sabato 5 giugno 2021 - La proposta di un servizio di centro estivo per bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni nasce dall’esigenza di aiutare le famiglie in questo momento difficile che si protrae ormai da molti mesi di emergenza sanitaria per il COVID-19. Dato che la dimensione maggiormente penalizzata è stata proprio quella relazionale e dell’inclusione, si cerca di dare il massimo spazio ad una attività che implementi questi aspetti messi in stand-by per le problematiche legate alla diffusione del Corona virus. L’apprendimento che nasce dal vivere nel gruppo, dal rispetto delle regole e dalla condivisione degli spazi comuni, è fondamentale per la crescita dell’individuo e per l’acquisizione di tutte le abilità sociali.

La nostra idea di centro estivo inclusivo, si basa sulla volontà di condivisione e di interazione tra tutti i partecipanti, cercando di ricreare negli spazi aperti che la sede ospitante offre, tutte le possibilità di gioco ed attività motorie, nel rispetto delle norme inserite nel DPCM, per la prevenzione del contagio da corona virus. Come per tutti i servizi di cui è possibile usufruire, anche quello del centro estivo è offerto all’interno di un patto con le famiglie, un patto di corresponsabilità che ne definisce il ruolo educativo nel rispetto degli atteggiamenti e comportamenti della vita di comunità e nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio da Covid-19.

Struttura del progetto, modalità di svolgimento

Calendario di apertura ed orario quotidiano di funzionamento: il centro estivo sarà attivo all’utenza a partire dal primo Luglio e fino al 31 Agosto 2020, con orario 8:00-13:00 dal lunedì al venerdì. A partire dal primo giorno di inizio delle attività, dopo le ore 14:00, sarà presente un’impresa di pulizie per l’igienizzazione degli ambienti.

Tutte le mattine, all’orario di ingresso ed uscita, verranno sistemate ed igienizzate tutti i tavoli e le sedie da trasportare negli spazi esterni; l’orario di uscita è tassativamente previsto entro le ore 12:50 .

Età e numero di bambini: i bambini verranno suddivisi in tre gruppi omogenei per età:

  • Un gruppo di 13 bambini dai 3 ai 5 anni, di cui 3 posti riservati ai diversamente abili;
  • Un gruppo di 17 bambini dai 6 ai 8 anni, di cui 3 posti riservati ai diversamente abili;
  • Un gruppo di 17 bambini dai 9 agli 11 anni, di cui 3 posti riservati ai diversamente abili;

OUTDOOR EDUCATION Immergersi e vivere negli ambienti semi-naturali ed in spazi esterni, permette di fare con le mani, la mente, il corpo e tutti i sensi, esperienze significative e dense di emozioni; è una realtà quotidiana piena di sorprese, fatta di interessanti osservazioni, esplorazioni, scoperte, ricerche e considerazioni. La finalità semplice, è la sola possibilità di ritrovarsi in ambienti educativi conosciuti, l’uscita dal contesto familiare almeno per alcune ore e la possibilità di avere uno spazio dedicato ed inclusivo. Quella più complessa, è identificata nel beneficio e nella ripercussione positiva sulla salute e sullo sviluppo psicofisico in età evolutiva, derivanti dal vivere all’aria aperta in spazi aperti, compiendo attività strutturate che prevedano un lieve impegno cognitivo e fisico. 


Le modalità di accoglienza prevedono la creazione di due ingressi distinti in base alla fascia di età sopra indicata, ( due cancelli separati) ed un’unica uscita ad orari scaglionati per i tre  gruppi. Si precisa che la struttura scolastica ospitante è dotata di tre cancelli distanziati ampiamente tra loro, i quali circondano l’edificio. All’esterno dell’area saranno presenti appositi segnalatori con le distanze da rispettare e i punti di accoglienza saranno organizzati in maniera strutturata per evitare che gli adulti accompagnatori non entrino nella struttura. Si specifica inoltre che solo uno dei due genitori potrà accompagnare e riprendere il minore.

Lo spazio disponibile permette un adeguato rapporto, tale da garantire il distanziamento fisico previsto dalle linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini nella fase 3 dell’emergenza COVID-19.

Gli ambienti e spazi utilizzati: il giardino esterno della scuola comunale “ Bambini di Beslan”, verrà utilizzato per tutte le attività di gioco e verranno create delle attività di gioco condiviso e per il lavoro di piccolo gruppo semi strutturato tenendo in considerazione gli spazi d’ombra.

Durante la mattinata sono previsti dei momenti di routine in cui bambini si recano al bagno accompagnati dagli operatori a turno, per il lavaggio delle mani tra un’attività e l’altra ed igienizzati i materiali di gioco subito dopo averli utilizzati (compresi banchi e sedie).



I tempi di svolgimento delle attività e programma giornaliero: dopo l’accoglienza prevista dalle ore 8:00 alle ore 9:00, hanno inizio le attività strutturate, alternando giochi di movimento a giochi a banco; verranno privilegiate tutte le attività grosso motorie come percorsi per favorire la coordinazione motoria e le abilità di pianificazione e sequenziamento delle azioni ( tramite l’utilizzo di cerchi, birilli, travi, corde ecc.). Acquarelli, tempere, colori a dito su carta da pacchi grande, per l’ottenimento di giochi condivisi seppur con il dovuto distanziamento. Verranno privilegiati materiali naturali come l’utilizzo di sassi, legno, conchiglie per realizzare lavori creativi che stimolino la fantasia; durante questi momenti di attività strutturare, i bambini verranno suddivisi in piccoli gruppi organizzando i tavoli in base al tipo di attività proposta. A metà mattinata sarà possibile effettuare una merenda al sacco (i genitori devono inserire nello zainetto una bottiglietta di acqua o borraccia personale e una merendina) rispettando il distanziamento fisico tra uno e l’altro. Si consiglia di evitare bicchieri e tovagliette, che verranno sostituite con tovaglioli di carta monouso. Sarà cura degli operatori inseriti nel Progetto, tutti in possesso delle qualifiche previste per operare con i minori, organizzare le attività, la scelta dei giochi da proporre, i materiali e le tempistiche di lavoro;

Elenco del personale impiegato

  • 1 Educatore Professionale
  • 14 Educatori tra cui 1 figure maschili
  • 1 Responsabile amministrativo
  • 1 Coordinatore Pedagogico

L’inserimento di 2 figure maschili si rende necessario al fine di movimentare i materiali pesanti ( montaggio piscine e pulizia delle stesse, preparazione dei materiali necessari allo svolgimento del centro estivo, trasloco quotidiano dei tavoli e delle sedie dallo spazio interno a quello esterno, gestione dei casi di handicap grave associati a comportamenti dirompenti).

Modalità di accoglienza dei bambini diversamente abili: gli assistenti educativi culturali impiegati durante l’attività estiva, sono le stesse figure educative che seguono i bambini a scuola, pertanto conoscono le difficoltà, come anche gli obiettivi previsti, sugli alunni diversamente abili inseriti.

Ogni mattina all’ingresso del centro estivo, verrà misurata la temperatura a tutti gli operatori e a tutti i partecipanti, che dovranno pedissequamente essere in stato di buona salute già all’arrivo la mattina ( restare a casa se si è raffreddati, con sintomatologia da raffreddamento quale tosse e mal di gola, nonché dolori intestinali e/o stati di vomito o diarrea).

Destinatari e tabella di riferimento per l’inserimento degli utenti

Per l’inserimento al centro estivo CSP SUMMER CAMP, verranno considerate le seguenti fasce di reddito ISEE:

·         1° fascia fino a euro 6.000  

·         2° fascia da euro 6.001 a euro 10.000

·         3° fascia da euro 10.001 a euro 18.000

·         4° fascia da euro 18.001 a euro 24.000

·         5° fascia da euro 24.001 a euro 30.000

·         6° fascia oltre euro 30.000

Saranno esaminate le domande di accesso in base a tre graduatorie distinte per fascia di età:

Fascia 3-5 : 13 posti disponibili di cui 3 riservati ad utenti con certificazione ASL di competenza,

( L.104/92);

Fascia 6-8 : 17 posti disponibili di cui 3 riservati ad utenti con certificazione ASL di competenza,

( L.104/92);

Fascia 9-11 : 17 posti disponibili di cui 3 riservati ad utenti con certificazione ASL di competenza,

( L.104/92);

Tutti gli utenti verranno selezionati in base alla tabella ISEE di cui sopra ed ai criteri di seguito indicati:

·         1° fascia fino a euro 6.000                         assegnati 12 punti

·         2° fascia da euro 6.001 a euro 10.000      assegnati 10 punti

·         3° fascia da euro 10.001 a euro 18.000     assegnati  8 punti

·         4° fascia da euro 18.001 a euro 24.000     assegnati  6 punti

·         5° fascia da euro 24.001 a euro 30.000     assegnati  4 punti

·         6° fascia oltre euro 30.000                        assegnati  2 punti

o   Utente con un solo genitore ( orfano di uno dei genitori, un solo genitore con patria potestà figlio/a di ragazza madre ) assegnati 8 punti

o   Utente avente uno dei due genitori con disabilità certificata ai sensi della L. 104/92 art.3 comma 3 assegnati 6 punti

o   Utente residente nel Comune di Civitavecchia con entrambi i genitori con domicilio lavorativo oltre i 50 km dal Comune di residenza assegnati 4 punti

o   Utente residente nel Comune di Civitavecchia con uno dei due genitore avente domicilio lavorativo oltre i 50 km dal Comune di residenza assegnati 2 punti

La permanenza al centro estivo potrà essere garantita agli aventi diritto inseriti nelle 3 graduatorie (per fasce di età), ma va specificato che per le assenze superiori a 5 giorni consecutivi, il posto decadrà automaticamente e verrà sostituito l’utente a scorrimento della graduatoria. Il CSP SUMMER CAMP è un centro completamente gratuito supportato economicamente dal Comune di Civitavecchia in accordo con la Civitavecchia Servizi Pubblici, per offrire un supporto concreto alle famiglie che più ne hanno necessità e garantire percorsi di inclusione agli utenti disabili.


Documentazione delle esperienze: vista la non previsione di attività che comprendano assembramenti di più persone, come feste o saggi finali con le famiglie, verranno privilegiate forme audio-visuali di documentazione ai fini della comunicazione con i genitori .

Per ricevere foto o filmati relativi alle attività svolte, basterà indicarlo nella domanda di iscrizione e

verranno inviate tramite WhatsApp o mail.

Valutazione dei risultati attesi

Al termine del percorso educativo estivo verrà data la possibilità alle famiglie di valutare la qualità delle esperienze proposte attraverso un questionario che potranno scaricare dal sito internet di Civitavecchia Servizi Pubblici.

Al presente Progetto è allegata la Modulistica di richiesta di inserimento che dovrà tassativamente essere

compilata nella maniera corretta pena l’esclusione o l’annullamento;

La società Civitavecchia Servizi Pubblici garantisce massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda di ammissione e informa, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D.lgs. 196/2003 e s.m.i, che i dati personali alla stessa forniti ed in suo possesso verranno utilizzati esclusivamente ai fini della presente selezione, per tutta la sua durata e comunque, per il tempo di validità della graduatoria finale formulata in esito alla procedura. La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

Civitavecchia Servizi Pubblici Srl, Assistenza Educativo Culturale