ASSISTENZA EDUCATIVO CULTURALE

  • L’A.E.C. assistenza educativo culturale, è un servizio destinato all’assistenza individuale dei giovani diversamente abili nelle scuole. La C.S.P. Srl gestisce il servizio di assistenza educativa per gli alunni diversamente abili che opera nell’area scolastica ed ha come finalità l’accesso al diritto allo studio e l’integrazione in ambito scolastico di questi ultimi frequentanti le scuole del Comune di Civitavecchia, così come sancito dalla Legge n.104/92. Per gli alunni non residenti costituisce condizione necessaria per la fruizione del servizio l’impegno di spesa o la messa a disposizione di un assistente da parte dei Comuni di provenienza.
  • Tutti gli operatori al servizio di C.S.P. Srl condividono un alto profilo professionale nel proprio ambito di intervento e una motivazione profonda al lavoro sociale. Il rispetto per gli utenti, l’attenzione al lavoro di rete e le grandi capacità di rapporto sia con i cittadini che con le Istituzioni permettono al servizio l’ottenimento di alti risultati qualitativi. L’Assistenza è centrata su una collaborazione ad ampio raggio tra l’operatore AEC ed il personale scolastico nell’elaborazione ed attuazione quotidiana dell’intervento socio educativo e didattico.

A chi si rivolge

  • Il servizio di assistenza scolastica ai disabili si struttura in una fase iniziale caratterizzata dalla richiesta di servizio, dall'individuazione dell’educatore, dall'illustrazione del caso e dalla presentazione dell’educatore. I primi tempi di attivazione sono dedicati all’analisi dei bisogni e alla creazione di una relazione costruttiva con l’alunno, la sua famiglia e le figure scolastiche. Tale relazione diventa la base di partenza e uno degli strumenti d’eccellenza per gli interventi educativi da realizzare.
  • Il servizio di Pubblica Istruzione Comunale definisce l’organizzazione del servizio, riceve e segue l’iter della domanda, eroga e verifica l’andamento delle prestazioni e la qualità del servizio in collaborazione con la Direzione di Civitavecchia Servizi Pubblici Srl. Insieme alle altre figure professionali coinvolte, l’assistente educatore elabora il Progetto Educativo Individualizzato (PEI) e  decide la programmazione degli interventi. 

  • Le prestazioni sono effettuate all’interno dei plessi scolastici frequentati dai minori diversamente abili. L’AEC con le proprie competenze agisce all’interno del PEI dell’alunno diversamente abile, in collaborazione con gli insegnanti ed il personale della scuola con l’obiettivo di rendere fruibile la partecipazione dell’alunno a tutte le attività scolastiche, ricreative e formative previste dai POF (Piano dell’Offerta Formativa). Inoltre si occupa del percorso di autonomia del disabile relativamente all’acquisizione di competenze igienico-sanitarie. Il servizio si svolge dal lunedì al sabato all’interno dell’orario scolastico e la chiusura coincide con la fine dell’anno scolastico.

Il servizio

  • Il servizio si rivolge a soggetti diversamente abili residenti nel Comune di Civitavecchia in situazione di gravità certificata, frequentanti le scuole di ogni ordine e grado che necessitano di assistenza per l’autonomia e la comunicazione con esclusione delle scuole medie superiori che sono di competenza della provincia.
  • Il servizio di assistenza scolastica ai disabili è un servizio educativo che prevede l’intervento di un assistente-operatore culturale a favore di un alunno disabile presso la Scuola per:
  • Supportare il percorso di integrazione scolastica degli alunni disabili;
  • Favorire e potenziare la socializzazione, la relazione e l’integrazione con i coetanei;
  • Promuovere e potenziare i diversi livelli di autonomia personale e sociale;
  • Favorire i rapporti tra alunno disabile e le diverse figure presenti nella scuola;

  • Favorire la partecipazione nelle diverse attività scolastiche, facilitando l’espressione dei bisogni, valorizzandone le risorse e le potenzialità.

Le prestazioni

L’operatività è fondata su un’azione educativa continuativa ed è finalizzata:

  • allo sviluppo dell’autonomia personale e sociale;
  • A prevenire situazioni di isolamento;
  • A potenziare l’intervento assistenziale e didattico-operativo;
  • A favorire la mediazione nelle comunicazioni verbali e non verbali;
  • A potenziare il supporto nelle attività riabilitative;

  • A realizzare un equilibrato rapporto con l’ambiente.

Risultati immagini per ASSISTENZA bimbi disabili

Come richiedere il servizio

  • La richiesta va inoltrata al Comune previa valutazione del neuropsichiatra della ASL. Occorre presentare la certificazione del medico che deve essere rinnovata nei momenti in cui l’utente passa da un ciclo scolastico ad un altro. 
  • La durata del servizio è di un anno scolastico e va rinnovato di anno in anno.

Immagine correlata

  • Per ulteriori informazioni scrivi all'Ufficio Assistenza Educatori Culturali di C.S.P. Srl, Via Terme di Traiano, 42 (Villa Albani) Civitavecchia (Roma). Tel. 0766 370139. 
  •  stefania.camilletti@civitavecchiaservizipubblici.it 

 .