AEC Centro estivo, messaggi di ringraziamento alle assistenti

Lungarini: << Il servizio AEC? E' la parte più nobile della nostra Società >>


ASSISTENZA EDUCATIVO CULTURALE Martedì 31 agosto 2021

<< Un pensiero dolce e sincero a chi del proprio mestiere ne ha fatto una missione d’amore >>. E’ uno dei tanti messaggi posti sui coloratissimi biglietti di ringraziamento con i quali i genitori dei ragazzi del Centro Estivo “Summer Camp” hanno voluto ringraziare le operatrici del settore AEC (Assistenti Educatori Culturali) di Civitavecchia Servizi Pubblici srl.

Si è infatti conclusa con un altro bel successo la nona edizione del centro estivo pedagogico di Csp, con la collaborazione della Pubblica Istruzione del Comune di Civitavecchia, che ha avuto luogo presso la scuola dell’infanzia “Bambini di Beslan” di Via dell’Immacolata.


<< Ringraziamo il sindaco Tedesco per averci dato ancora una volta la possibilità di lavorare con i ragazzi, – ha detto la responsabile del servizio AEC, dottoressa Stefania Camilletti – quest’anno con estrema soddisfazione si è potuto rilevare un alto indice di gradimento da parte delle famiglie nel far partecipare i loro bambini alle attività del Centro Estivo e per la collaborazione che hanno mostrato verso le educatrici, a cui va sicuramente il merito per la buona riuscita dell’iniziativa>>.

Tantissime le iniziative messe a punto dal gruppo dell’area educativa di Csp, coordinato da Elisabetta Taviani e Vladimiro Calcagno, con attività sportive, ludiche e creative che hanno coinvolto i bambini, aiutandoli a costruire autostima e fiducia in se stessi. I ragazzi si ritrovano infatti a spendersi in contesti diversi di gioco, di movimento, di relazione e scambio.



Pur essendo un luogo educativo, il Centro estivo è strutturato su una logica differente rispetto alla scuola. In questo senso il bambino lo vive liberamente senza gli obblighi che riguardano la realtà scolastica e rappresenta quindi lo “stacco” necessario al defaticamento e al riposo. Le attività, iniziate il 1^ luglio scorso, hanno visto l’inserimento di bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni.

Per la brillante riuscita dell’attività anche il presidente di Csp, avv. Fabrizio Lungarini, ha voluto ringraziare il team di lavoro composto da assistenti educatori e coordinatori che hanno reso possibile questa splendida iniziativa: 

<< E' la parte più nobile della nostra Società – ha dichiarato il presidente  Lungarini – un servizio di eccellenza che ci rende orgogliosi per il servizio che offre alle famiglie >>.

Intervista al presidente Lungarini